Fiorenzo Mascagna è valido e genuino scultore, di quelli di una volta, che affinavano la tecnica e il gusto fianco a fianco degli scalpellini e dei grandi maestri e risente, come è buono e giusto che sia, della storia millenaria della scultura italiana. Mascagna nei suoi ultimi lavori lascia trasparire un amore per il colore, seppur rarefatto e quasi monocromo, color della terra, bruni, ocra, marroni, ricercando l’essenza della linea e del tutto tondo con uno sguardo diverso. Nella scultura Fiorenzo Mascagna insegue la percezione di un sogno, senza modellare e rincorrere la luce, ma facendo del gesto e del segno sulla pietra, sul marmo, sul legno una sua impronta personale, definitiva, pronta a far scaturire l’immagine partorita nella mente. Le geometrie dei suoi lavori riconducono a un alfabeto totemico e primordiale, raffinato dal gusto e dal senso universale di un equilibrio cosmico, piccoli mondi in cui il contrasto tra ombra e luce, alto e bassorilievi induce a considerare l’opera quale specchio interiorizzato di sentimenti e pulsioni. E’ questo desiderio inafferrabile eppure così potente e profondo, la voglia di trovare nella materia la forma che si ha in mente, per poi, una volta realizzata in un orgasmo creativo, quasi in trance, trascurando i ritmi della vita, del giorno e della notte, sentirsi pienamente realizzati, già alla scoperta e alla ricerca di una nuova illusione che parli di pietra e di terra, di noi e dell’uomo. L’idea nasce e basta seguirla, accoglierla, per esprimere infine una rinascita della materia e di se stessi. 
E’ questo il senso più intimo del lavoro di Fiorenzo Mascagna, una sfida di libertà e di scoperta, che gli permette di elevarsi sul mondo con la consapevolezza della propria arte, della propria magia, ma anche colmo di rispetto e umiltà verso l’anima del mondo, che svela ogni giorno, con la caparbietà equilibrata di un saggio che sa che cosa cercare, senza sapere cosa troverà.
 
Guido Folco ( Direttore di Italia Arte)

 

Fiorenzo Mascagna website

  • Italiano
Fiorenzo Mascagna - STUDI DI FORMA